Salta al contenuto

Studenti in quarantena

Eh già, stare segregati in casa per così tanto tempo non è molto piacevole. Anche se ci hanno già sommersi di compiti la noia é comunque tanta, ma nessun problema! Per vostra fortuna ci sono io, sempre piena di risorse e di ottimi consigli per ammazzare la noia e per far passare queste giornate un po’ più velocemente.

1- La classica maratona di serie tv e di film, seduti sul divano con la pizza in una mano e la coca cola nell’altra. Ma perché non renderlo più produttivo e guardarle in lingua originale? 

2-Tenersi in forma, per quanto piccoli possano essere gli spazi di casa per gli addominali o per qualche flessione c’é sempre spazio.

3- Delle belle lezioni di yoga, sedersi sul tappetino, respirare profondamente e seguire un semplice tutorial per rilassarsi. 

4- Cucinare, la quarantena è un’ottima occasione per cimentarsi in ricette che altrimenti non proveremo mai, giusto? E poi i chili che perdiamo facendo educazione fisica dobbiamo riprenderli in qualche modo, no?

5- Dedicarsi ai propri hobby: dipingere, disegnare, programmare, creare modellini, leggere, scrivere, scattare foto, prendersi cura di sé, fare shopping online…

6- Riordinare la propria stanza o rivoluzionarla, perché no? 

7- Creare nuove playlist e scoprire nuovi generi musicali 

8- Rivoluzionare il proprio armadio buttando quei vestiti che sono lì per ipotetiche situazioni che sappiamo tutti non succederanno mai 

9- Riordinare gli appunti e studiare per recuperare tutte quelle materie

10- Rispolverare i vecchi giochi di società, le carte, gli scacchi e organizzare serate giochi con la vostra famiglia, ed è l’occasione perfetta per riprendervi quella tanto agonata rivincita del cenone di natale. 

Cari studenti siamo tutti sulla stessa barca, tutti la stessa noia, tutti abbiamo le stesse interminabili giornate. Ma tutti abbiamo le stesse soluzioni, banali o no, produttive o meno, e poi guardiamo il lato positivo: Il nostro desiderio di stare in pigiama tutto il giorno si é finalmente avverato. E poi, come ha detto mia nonna, non capita a tutti di salvare l’Italia stando in pigiama!

 

Published inANGOLO DI...EVENTI

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *