Salta al contenuto

Una piccola piuma blu

Questo racconto è dedicato a tutte le donne,giovani o vecchie,che hanno grandi sogni ed altrettante ambizioni. Anche a noi piccole donne, perchè sappiamo sorridere e cantare nelle difficoltà.

Ho come la sensazione di precipitare in un pozzo nero, denso come la pece. A nessuno interessa il fatto che io sia in difficoltà. E io pian piano annego. Una piccola piuma blu atterra accanto a me. Maliziosa scintilla nel buio, invitandomi a danzare unendomi a lei. Stringo i denti e sospiro, la piccola piuma non vuole vedere la mia tristezza, ma io non posso vedere la sua gioia. Rimaniamo in silenzio, tutte e due nei nostri pensieri. L’acqua mi avvolge, sospiro ed affondo. Con me c’è sempre il raggio blu. La prendo e mi infonde calore. Balzo fuori dall’acqua e volo via. Sul petto, la piccola speranza blu. Sorrido volando, il mio istinto ha vinto. Purtroppo, ora sono ancora un pensiero, impegnato a combattere l’oblio.

Published inDIRITTI UMANITARISPORT

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *